Notte Europea dei Ricercatori

Il progetto

Anche per il 2020 la Comunità Europea ha finanziato la Notte Europea dei Ricercatori e ComunicaMente è ancora partner per la comunicazione del progetto a fianco di CINECA, UniBO, CNR, INFN, INAF e INGV.

 

La data dell’edizione 2020 è spostata di due mesi, a causa dell’emergenza sanitaria, al 27 novembre.

 

Anche il titolo del progetto è lievemente differente e si arricchisce della piccola parola Next per dare il senso di uno sguardo che va oltre l’orizzonte, oltre le difficoltà del periodo che stiamo attraversando.

 

Per l’edizione 2020 le oltre 100 attività della Notte si sono trasferite online su una piattaforma creata per l’occasione in grado di ospitare webinar interattivi, laboratori, giochi e quiz, incontri a tu per tu con i ricercatori.

 

La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei e ha come scopo di diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca.

 

ComunicaMente è al fianco dei maggiori centri di ricerca italiani con sede a Bologna dal 2018: nelle due edizioni precedenti esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli, concerti e performance artistiche hanno animato via Zamboni a Bologna e le sedi dei campus UniBo della Romagna dalle 18 alle 24.

 

Anche quest’anno, infine, numerosi pre-eventi, a partire dal mese di settembre, accompagnano verso la data del 27 novembre.

Dettagli

Cliente

Progetto Europeo finanziato nell’ambito di Horizon 2020

Type

Comunicazione integrata

Year

2018-2019-2020